Faccette dentali e ricostruzione dei denti a Verona | Soluzioni Dentali

Faccette dentaliRicostruiamo il tuo sorriso

Cosa sono le faccette dentali?

Le faccette dentali – in inglese veneers – sono delle sottili lamine in ceramica o in composito cementate sulla superficie dei denti che presentano imperfezioni. Il loro spessore varia tra 0,5 e 0,7 millimetri, ma il materiale di cui sono composte le rende molto resistenti e durevoli nel tempo. La loro funzione è quella di migliorare l’estetica del sorriso, nascondendo difetti di forma, colore o posizione dei denti.

Quali sono i vantaggi delle faccette dentali?

1) Migliorano immediatamente l’estetica del sorriso;
2) Rispettano i tessuti del parodonto;
3) Non hanno effetti collaterali;
4) L’intervento è indolore;
5) Si applicano molto velocemente;
6) Si può utilizzare qualsiasi dentifricio in commercio.

Come vengono applicate le faccette dentali?

L’applicazione delle faccette dentali si suddivide in quattro fasi principali:

Progettazione
In questa fase il paziente discute con il nostro specialista dei difetti che vuole correggere, dei propri gusti estetici, del colore e della forma desiderati. Il compito dell’odontoiatra è quello di consigliare il paziente, spiegando quali sono i reali risultati raggiungibili in base alla situazione del cavo orale e della conformazione dei denti.
Successivamente l’odontotecnico realizza una ceratura, ovvero un mockup provvisorio della faccetta che verrà applicata e provata dal paziente. Se al paziente piace forma e colore si passa alla fase di preparazione.

Preparazione
Durante la fase di preparazione, una piccola porzione dello smalto dentale anteriore viene rimossa per garantire la perfetta adesione della faccetta. La porzione rimossa è uguale allo spessore della faccetta stessa, in questo modo si integra in maniera perfetta con il dente preesistente.
Se il paziente ha dei denti particolarmente sensibili o una bassa soglia del dolore, si applica una leggera dose di anestetico locale.

Impronta digitale
Una volta terminata la fase di preparazione dei denti naturali si passa alla presa delle impronte dentali. Nei nostri studi utilizziamo un moderno scanner intraorale 3D, che è in grado di rilevare con estrema precisione la forma e la posizione dei denti. In questo modo riusciamo ad ottenere un risultato preciso e senza sbavature.
Una volta prese le impronte, viene riposizionato il cerato provvisorio e i nostri odontotecnici iniziano il lavoro di produzione delle faccette definitive. Il processo produttivo solitamente richiede qualche giorno di tempo.

Applicazione
Una volta pronte le faccette definitive, si passa alla loro applicazione. Dopo un’applicazione di prova per verificare con il paziente che queste siano conformi alle aspettative, queste vengono cementate sulla superficie esterna con un materiale ad altissima tenuta, in modo da scongiurare il pericolo che si stacchino o si rompano.

Faccette dentali verona

Quanto durano faccette dentali?

Le faccette dentali che utilizziamo sono caratterizzate da una resistenza e durevolezza molto elevate. La loro durata è di oltre 10 anni in condizioni ottimali.
Per mantenere le proprie faccette nelle migliori condizioni possibili è consigliabile evitare di:
Masticare oggetti eccessivamente duri, come penne e unghie;
• Consumare frequentemente alimenti acidi;
Fumare;
• Praticare discipline che comportano frequenti colpi al viso (pugilato o sport di squadra come calcio, basket o pallavolo). In questo caso è necessario utilizzare sempre un bite protettivo.

Quante faccette dentali si mettono?

Ogni caso viene valutato singolarmente. In alcuni casi può essere sufficiente applicare le faccette dentali solo su 2 incisivi, o su tutti e 4 gli incisivi, o ancora applicarle sui 6 denti frontali, da un canino all’altro.
Mentre nel caso in cui il paziente mostri molti denti nel sorridere si può arrivare ad applicarle fino ai premolari.

Come si puliscono le faccette dentali?

Per garantire una durata maggiore delle faccette dentali è necessario seguire alcune buone norme di igiene dentale. È necessario lavare i denti 3 volte al giorno utilizzando spazzolini dalle setole morbide per evitare di graffiare le stesse e un dentifricio non aggressivo. Importante anche l’uso di filo interdentale al fine di eliminare l’accumulo di cibo (e quindi placca) nelle zone interstiziali dei denti dove lo spazzolino fa fatica ad arrivare. Infine, è consigliato anche l’utilizzo del collutorio, in modo da eliminare acidi e batteri anche da lingua e palato.

Quante sedute occorrono per realizzare le faccette dentali?

Per avere le proprie faccette dentali definitive sono sufficienti due sedute. Durante la prima seduta vengono realizzate le protesi provvisorie e vengono prese le impronte dentali. Nella seconda e ultima seduta, invece, le faccette definitive vengono provate e applicate in maniera definitiva.

Le faccette dentali possono staccarsi o rompersi?

Il distacco di una faccetta dentale è molto raro, in quanto la cementazione delle stesse è molto resistente e durevole nel tempo. La loro rottura, invece, dipende dal comportamento del paziente stesso.

Le faccette sono progettate per sopportare in modo ottimale le normali sollecitazioni di tutti i giorni, come masticare il cibo, sorridere o lavare i denti. Tuttavia esistono alcuni comportamenti che potrebbero danneggiare o addirittura provocare la rottura delle faccette dentali. L’abitudine a masticare matite e penne o a mordersi le unghie, addentare cibi molto duri o l’involontario ma continuo digrignamento dei denti potrebbero provocare una rottura del materiale che compone le faccette.
Proprio per questi motivi durante la fase di progettazione il nostro odontoiatra valuta se esistono problematiche che potrebbero inficiare il risultato dell’intervento o la durata delle faccette estetiche.

Manutenzione: come mantenere le faccette in buono stato

Per mantenere le proprie faccette estetiche nelle migliori condizioni possibili è necessario seguire alcune norme:
evitare di fumare, in quanto le sostanze contenute nel fumo di sigaretta potrebbero macchiare le faccette;
evitare l’assunzione massiccia di bevande come tè, caffè o vino;
lavare i denti spesso, almeno tre volte al giorno utilizzando il filo interdentale e il collutorio;
evitare di mangiare cibi troppo duri che potrebbero scheggiare le faccette;
evitare comportamenti deleteri come il mangiarsi le unghie o il mordere matite o tappi delle penne;
– ricordarsi di sottoporsi periodicamente ad una seduta di igiene dentale professionale.

Diventa un Nostro Paziente

Prenota subito una visita tramite il nostro sito.